Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Gissi: salvato istrice sofferente rinchiuso in una rimessa

Gissi: salvato istrice sofferente rinchiuso in una rimessa

È stato portato in salvo dalle Guardie Forestali l’istrice che, a Gissi, si era nascosto in una rimessa per proteggersi dal freddo tagliente di questi giorni.

I cittadini hanno segnalato la presenza dell’animale al Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato che ha subito inviato alcune Guardie.

L’istrice, un esemplare splendido e di stazza notevole, era comprensibilmente spaventato, oltre che in stato di grave ipotermia.

Per evitargli ulteriori danni causati dall’uso di un sedativo, le Guardie hanno utilizzato una gabbia.

Dopo il prelievo, l’animale è stato subito riscaldato e alimentato con alcuni frutti. Il piccolo è stato poi trasferito al Centro Recupero Fauna Selvatica di Pescara, poiché l’ambiente gli è ancora ostile e non gli sarebbe facile, ora come ora, reperire del cibo.

Sarà ora necessario procedere ad una terapia che lo riporti alla sua temperatura corporea ideale. Solo successivamente verrà liberato nel punto in cui è stato ritrovato: gli istrici sono animali molto legati al territorio in cui vivono.

Nella foto: l’istrice portato in salvo.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com