Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Fukushima: per testare le radiazioni useranno gli animali

Fukushima: per testare le radiazioni useranno gli animali

Nessun uomo ha intenzione di entrare nella Red Zone di Fukushima, quella contaminata dalle radiazioni scatenatesi a seguito dell’ultimo tsunami. E allora a “testare” il livello di pericolosità ci penseranno cavie animali, in particolare scimmie e cinghiali, che verranno inviate loro malgrado all’interno di una delle aree più contaminate al mondo. 

Non è bastato l’infinito numero di animali sacrificati a seguito del guasto ai reattori della centrale giapponese – animali abbandonati a morire di sete, fame e stenti senza poter essere soccorsi. Il governo giapponese riconferma per l’ennesima volta il suo freddo cinismo nella questione “animali non umani” della zona rossa inviando al suo interno vere e proprie vittime sacrificali.

Invece di utilizzare la sua avanzatissima tecnologia per produrre – la buttiamo lì – robot o sonde per effettuare un check-up del territorio, a venire investiti dalle radiazioni saranno i ben più economici cinghiali e scimmie. Su di essi verranno montati GPS, dosimetri, contatori al fine, nel loro viaggio nella No Go Area, di definire una mappa delle aree avvelenate che verranno successivamente bonificate.

L’esperimento è in realtà iniziato lo scorso ottobre, quando alcuni primati muniti di braccialetti elettronici sono stati spediti dritti nella zona contaminata di Minamisoma. Gli animali non sono mai tornati indietro, ma per il governo giapponese questo non è il punto: senza di loro, non sono arrivati neppure i dati sperati.

Ecco dunque pronta una nuova missione suicida con altri animali sacrificali per protagonisti: cinghiali e scimmie partiranno il prossimo marzo. Monitorandoli, gli scienziati scopriranno così anche l’effetto delle radiazioni sui loro corpi nelle zone definite “altamente contaminate”.

Vergogna mondiale.

Foto: repertorio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. un’ altra volta gl’ animali sono servono da cavia in ” nome dell’ umanità”!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com