Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Foggia: spara ai cinghiali del vicino e li macella

Foggia: spara ai cinghiali del vicino e li macella

Un agricoltore di 62 anni è stato arrestato ieri a Foggia per possesso illegale di armi da fuoco: deteneva una doppietta con matricola abrasa.

L’arresto – da notare, avvenuto per il possesso dell’arma e non per le uccisioni a suo carico – è avvenuto a seguito della segnalazione di un allevatore della zona. L’uomo aveva riferito ai Carabinieri che l’agricoltore aveva abbattuto a colpi di fucile alcuni dei suoi cinghiali per poi macellarli in una masseria poco distante. Non risultano accuse in merito alle uccisioni commesse.

Foto: repertorio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. E ci risiamo, è stato arrestato per possesso di armi e non per l’assassinio dei cinghiali del vicino. Non basta fare le leggi, bisogna assolutamente metterle in atto

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com