Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / California: uccideva e cucinava gatti, arrestato

California: uccideva e cucinava gatti, arrestato

Un caso di cronaca bizzarro e odioso ha scioccato la polizia californiana intervenuta a casa di un uomo accusato di uccidere, cucinare e divorare gatti. 

Il fatto è accaduto nella cittadina di Olidale. Il 35enne Jason Louis Wilmert è stato preso in custodia e dovrà ora rispondere del reato di crudeltà verso gli animali e di quello di aver utilizzato come cibo creature comunemente considerate animali domestici. 

Il portavoce dello sceriffo, Ray Pruitt, ha dichiarato di non aver mai assistito a nulla di simile dopo il sopralluogo a casa dell’imputato. 

Sono stati i vicini di Wilmert a contattare le autorità dopo aver udito gatti urlare e piangere nella casa dell’uomo. Una donna residente poco distante ha poi sostenuto di aver visto il 35enne tenere un gatto per la coda e scuoiarlo vivo. 

Wilmert procedeva poi a cucinare la carne in un barbecue posizionato in giardino.

Le autorità del posto hanno confermato che l’utilizzo di gatti come pietanza è proibito dalla legge dal 1989. Si ritiene che Wilmert non catturasse quelli domestici ma cacciasse i randagi.

Foto: repertorio

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Non c’è differenza tra chi mangia gatti (non rarissimo in Italia), cani (cina), cavalli, buoi, galline. Ha senso discutere se mangiare animali o no.

  2. terrificante!!! io n’ anche il coniglio ho potuto mai assaggiare

  3. Nella civilissima (?) Italia alcune zone sono persino conosciute per essere popolate da “magnagatt”… non è fenomenale questo paese???

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com