Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Brancaccio: ragazzini danno fuoco a una cagnetta

Brancaccio: ragazzini danno fuoco a una cagnetta

La notizia arriva da Palermo Today: alcuni ragazzi hanno dato fuoco ad una cagnetta dopo averla gettata in un cassonetto. Il fatto è avvenuto a Brancaccio.

Un episodio di inaudita e brutale violenza sugli animali, che non si è concluso con la morte della vittima solamente perché alcuni passanti, avendo assistito alla scena, hanno allertato subito i vigili del fuoco che sono intervenuti in tempo.

Il fatto è avvenuto sabato pomeriggio in via Luigi Palomes: alcuni cittadini hanno notato un gruppo di ragazzi gettare qualcosa che si muoveva in un cassonetto per l’immondizia. Poi un fiammifero, le fiamme, i ragazzi che si allontanano veloci. 

Nel momento in cui i passanti si sono resi conto che nel fuoco c’era un animale hanno telefonato ai pompieri, che miracolosamente sono arrivati subito. La cagnetta ha solo pochi mesi e, forse per intervento divino, non ha neppure riportato ustioni profonde.

È stata comunque trasportata al vicino canile per essere sottoposta alle cure di rito da parte dei veterinari dell’ASL. La piccola si trova ancora lì e, per il momento, non risulta né visibile né adottabile.

Niente di fatto invece per gli aguzzini: non sono stati individuati.

Chiediamo a chiunque abbia visto qualcosa, per favore, di parlare – di rompere il muro di silenzio che troppo spesso circonda questi atti di inumana violenza e di denunciare i responsabili.

Foto: repertorio

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

12 Commenti

  1. maria grazia trippitelli

    @ Giovanna Alborghetti…ti capisco la violenza deve essere rifiutata, in un mondo civile!!! …Ma quando si leggono notizie come questa e tante altre uguali, tutti i giorni, il senso di impotenza è tanto e l’orrore è così forte che viene da pensare che forse per far capire quanto fa male il dolore…per certi esseri spregevoli non c’è altra via che farglielo provare ad essi stessi! Questi piccoli animali indifesi, sono oggetto delle peggiori torture e ciò accade perchè restano impuniti gli autori di simili crimini! Aggiungo che mi chiedo come mai in meridione siano così frequenti! Manca totalmente l’amore per gli animali a quella gente??? Sto pensando che siano uguali ai cinesi!

  2. giovanna alborghetti

    Mi indignano azioni come quelle descritte nell’articolo esattamente quanto le frasi di commento che ho letto.
    Rimango basita di fronte a tanta assoluta inconsapevolezza.
    Per esprimere il proprio dissenso, la propria indignazione, il proprio dolore e il proprio rifiuto di fronte al maltrattamento degli animali, si inneggia alla morte, alle torture, alla legge del taglione per i ragazzini (e anche se fossero adulti è lo stesso) che hanno commesso questa azione dolorosa e terribile.
    Dolorosa e terribile, ribadisco, come i vostri commenti.

  3. Più che l’intelligenza e l’umanità di questi giovani relitti umani destinati a finire in chissà quale carcere quando saranno un po’ più grandi, davvero mi colpisce la perspicacia dei passanti: voi in un cassonetto, piuttosto che aspettare l’arrivo dei pompieri, non avreste gettato subito dell’acqua? Meno male che a quella poveretta è andata bene, pur nella sciagura….Ma la tentazione di diventare leghisti è sempre più forte, devo ammettere……stella cervasio, Progetto Cane Cittadino

  4. farei fare loro la stessa fine, anzi, appiccare loro il fuoco, farli urlare e soffrire fino allo spasimo, con ustioni che li sfigurino per tutta la vita…ma prima di far arrivare la morte li trarrei in salvo e chiederei loro “com’è stato? hai capito come si è sentito qurl povero canetto innocente?” e proseguirei con l’acido, come fanno alle donne in Bangladesh…

  5. vanno puniti con una pena esemplare e devono pagare anche in euro le loro famiglie cosi’ questa cosa sia pesante anche per loro tutti…non si puo’ pensare è solo un cane questi sono bestie di satana.

  6. Annamaria Alonzo

    io l’ho gia detto in un precedente commento odio i ragazzini viziati e che fanno del male agli animali; ma tutto questo scaturisce da ll’educazione che danno i genitori. Comunque spero che crepino con tutto il cuore questi maledetti. Comunque al sud questi episodi sono frequenti

  7. Chissà perche sono sempre di più i ragazzini a commettere questi orrori ,spero che verranno identificati e pagheranno ,IN RIFORMATORIO ,ed e anche poco se era per me li facevo subire la stessa sorte , legge del taglione

  8. gioventù bruciata, senza sentimenti e amore, date fuoco a loro per la società solo un peso e un pericolo. Chi fà questo a una povera anima innocente è capace di tutto

  9. brutti figli di puttana… ragazzini o no spero vi venga un’accidente.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com