Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Esine, Valcamonica: bocconi avvelenati mietono vittime

Esine, Valcamonica: bocconi avvelenati mietono vittime

Sono finora sei, tra cani e gatti randagi, gli animali uccisi da alcuni bocconi farciti di veleno e disseminati nel comune di Esine, in Valcamonica. Solo negli ultimi giorni ben quattro cani sono rimasti intossicati durante alcune passeggiate con i proprietari. 

Già alla fine dell’anno alcune polpette al veleno erano state sparse a Capo di Ponte, e ci si domanda ora se l’avvelenatore sia lo stesso.

La metodologia, spietata e precisa, sembra essere la medesima. I bocconi, apparentemente prelibati, vengono posizionati strategicamente nelle aree di maggiore circolazione di animali: l’intento è quello do uccidere. 

Chiediamo alle persone residenti nella zona di prestare particolare attenzione e di segnalare alle forze dell’ordine movimenti sospetti.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com