Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / I cuccioli trovati nei sacchi di cemento sono tutti morti

I cuccioli trovati nei sacchi di cemento sono tutti morti

Sono morti tutti, tutti e otto, i cuccioli ritrovati qualche giorno fa chiusi in due sacchi di cemento. In realtà, il magazine Geapress – che dà la notizia – informa che i sacchi venivano utilizzati per contenere delle sostanze concimanti, ma la notizia non cambia: i piccoli non ci sono più. 

L’ultimo è morto lunedì sera, nonostante gli sforzi dei volontari della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Altamura e dei veterinari.

I piccoli avevano non più di quattro giorni di vita ed erano stati ritrovati domenica 5 febbraio in un cassonetto dei rifiuti della cittadina pugliese.

Le sostanze chimiche contenute nei sacchi in cui erano stati rinchiusi potrebbero aver contribuito alla loro intossicazione: letale, per creature appena nate.

Il più forte è sopravvissuto fino a raggiungere una settimana di età. Poi se n’è andato anche lui, come gli altri.

Nella foto: i piccoli ritrovati.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com