Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Coprono i randagi con i giubbotti: succede a Lucera

Coprono i randagi con i giubbotti: succede a Lucera

Non si sa chi sia stato, ma ha tutto il nostro rispetto e supporto. Qualcuno, a Lucera, ha pensato che le temperature polari di questi giorni non fossero il massimo neppure per i cani che una casa non l’hanno, e che vagano per la città senza la certezza di mangiare né di trovare riparo dalla neve e dal gelo.

E allora li ha coperti con dei giubbotti.

Un atto bellissimo, reso ancora più disinteressato dall’anonimato della persona che lo ha compiuto, e che viene testimoniato dal magazine Lucera By Night.

I cani sono stati visti e fotografati (li vedete in apertura) nella mattinata di domenica, nei pressi dell’arco di Porta Foggia. Si tratta di due esemplari meticci di taglia media, chiaramente randagi.

Qualcuno li ha coperti con un giubbotto per tenerli al caldo e loro, esseri senzienti e docili, hanno accettato il dono con l’amore e la gratitudine che contraddistingue i cani. I due randagi si sono “divisi” l’inaspettato regalo utilizzandolo a turno.

Una scena che ha attirato l’attenzione dei passanti, che addirittura hanno scattato delle fotografie.

Dopotutto un atto del genere non è cosa normale. In questo mondo malato e marcio nel profondo, è normale leggere notizie di maltrattamenti, uccisioni e brutalità – ogni giorno.

Che questa foto serva di lezione allo spietato sindaco di Carcare, nel savonese, che con un’ordinanza municipale entrata nell’occhio del ciclone ha vietato, in questi giorni di freddo intenso, di nutrire qualunque animale vagante sul territorio, a prescindere dalla specie.

Che vergogna.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. 60 milioni di abitanti..quanti randagi?basta con questa colpa..diamo loro una casa!

  2. patrizia lo cuccio

    bellissima azione
    io,se abitassi in quel comune,darei lo stesso il cibo ai randagi.

  3. Un sindaco disumano non credo sarà molto apprezzato alle prossime elezioni. E’ vero, cittadini di Carcare???

  4. ORA SERVE UN’ADOZIONE BUONA PER LORO NON SOLO QUESTO E PER QUANTO RIGUARDA IL SIBDACO SPERO CHE QUALUCNO LO BUTTI FUORI E FACCIA LA FAME

  5. raro atto d’ umanità in questo mondo marccio!

  6. Bellissimo gesto, spero che questi dolci randagini siano accolti presto in una casa calda di affetto ^__^
    ps: a quel “signor” sindaco auguro gli si spacchi la caldaia i termosifoni e le tubature dell gas e dell’acqua .

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com