Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Siracusa: fermato 18enne mentre lancia cucciolo da un dirupo

Siracusa: fermato 18enne mentre lancia cucciolo da un dirupo

È stato solo grazie all’intervento tempestivo dei Carabinieri, di pattuglia nella zona, che un cucciolo è stato salvato da una fine terribile. I militari dell’Arma hanno infatti notato, nel quartiere Canale di Siracusa, un giovane intento a lanciare una busta verso un dirupo. 

I carabinieri sono scesi dall’auto e hanno intimato al ragazzo di aprire il sacchetto. Nella plastica c’era una cucciola di meticcio, di circa 8 settimane di vita, bagnata, tremante e già allo stremo delle forze. 

Il giovane è stato subito identificato, ma di lui si hanno solo le iniziali, G.M., e l’età: 18 anni. 

Il ragazzo risiede a Francofonte e ha raccontato che era stato lo zio, un 36enne allevatore di bestiame, a intimargli di uccidere il cucciolo dopo averlo ritrovato nella sua proprietà.

I Carabinieri hanno denunciato sia lo zio che il nipote, ma i due sono ovviamente a piede libero, perché in Italia il reato di maltrattamento di animali non prevede l’arresto neppure in flagranza di reato. 

I militari dell’Arma di Francofonte hanno nel frattempo deciso di adottare la piccola, che diventerà la mascotte della caserma. La cucciola ora ha anche un nome: si chiama Tea.

Nella foto: Tea con uno dei militari.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. IN ITALIA ABBIAMO DELLE LEGGI DI MERDA PER QUESTO LA GENTE CONTINUA A MALTRATTARE GLI ANIMALI, TANTO LO SANNO CHE NON GLI SI FA NULLA

  2. se non puniscono i delinquenti criminali quelli che fanno del male ai suoi simili figuriamoci se si condana a chi fa male ad un’ animale !!!

  3. BRAVI QUESTI CARABINIERI::: NON SONO TUTTI COSI…BRAVI!!! ed auguri a TEA 🙂

  4. w l’italia dove tutti i delinquenti rimangono impuniti, ma quando ci sarà un pò di giustizia

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com