Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Australia: fattoria sospettata di macellare cani e capre

Australia: fattoria sospettata di macellare cani e capre

Una proprietà dove si sospetta che numerosi animali, inclusi cani e capre, venissero macellati illegalmente è stata sottoposta ad ispezione a Rockband, vicino Melbourne, in Australia.

Un’unità congiunta composta da forze dell’ordine e guardie zoofile si è recata sul posto nella mattina di ieri, secondo quanto confermato da due importanti organi di stampa come l’Herald Sun e il Melton Weekly.

Le autorità hanno ritrovato dozzine di animali incluse capre, polli, cani, rettili, cavali, maiali e persino un emù. 

Carcasse di capre erano appese a ganci da macellaio e sono state sequestrate, così come interi set da macellazione.

Sul posto non è stata trovata carne di cane ma quasi tutti gli animali ritrovati erano in condizioni terribili.

Un portavoce della locale Protezione Animali ha parlato del soccorso prestato a circa una trentina di cani, molti dei quali legati a catena agli alberi del campo. 

“C’erano gabbie luride piene di feci e urine. L’acqua, se c’era, era sporca”.

Una capra era in condizioni così pietose che è stato necessario eutanasizzarla sul posto mentre un grosso cane era detenuto all’interno di una gabbia così piccola che l’animale non poteva neppure stare in piedi.

L’ispezione riguarderà anche le grandi quantità di carne congelata ritrovata in alcuni freezer e numerose carcasse di animali non meglio identificabili. 

L’ispezione è stata autorizzata a seguito della segnalazione di un testimone che sostiene di aver assistito alla macellazione di un cane dopo che il suo mantello era stato bruciato con una fiamma ossidrica. 

Si ritiene che il proprietario della tenuta vendesse carne di cane all’incirca ad un centinaio di acquirenti, con prezzi variabili tra i 100 e i 350 dollari australiani.

Si attendono ora i risultati degli esami di laboratorio finalizzati a definire l’origine e la tipologia della carne e delle carcasse ritrovate in loco.

Nella foto: uno dei cani ritrovati nella proprietà.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. MONSTRUOSO!!

  2. una bella notizia ma speriamo che quei esseri umani marcano in gallera devono pagare per quello che hanno fatto

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com