Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Air France-KLM blocca il volo dei macachi, ma la battaglia continua

Air France-KLM blocca il volo dei macachi, ma la battaglia continua

Non si ferma il boicottaggio nei confronti di Air France-KLM, una delle poche compagnie aerei che stringe ancora accordi con i vivisettori e gli allevamenti lager di animali destinati alla sperimentazione per trasportare su e giù per il globo le vittime innocenti della scienza nera.

Nonostante nella giornata di ieri sia stato confermato che il volo delle sessanta scimmie macaco dalle isole Mauritius fino ai laboratori di ricerca americani della Shin Nippon Biological Laboratories è stato bloccato dopo il mare di contestazioni ricevute, la campagna contro la compagnia aerea continua.

In Italia la lotta è sostenuta dal Coordinamento Fermare Green Hill, che è riuscito a mandare in tilt i telefoni e i server di Air France.

La battaglia per non far volare i macachi verso la morte è per il momento vinta, ma la guerra da combattere è ancora molto lunga. 

Innanzitutto, Air France-KLM non ha di fatto interrotto le sue collaborazioni con i vivisettori e non entra dunque a far parte della lista di compagnie aeree che non concludono questo genere di affari.

In secondo luogo, i sessanta macachi sono ancora detenuti negli allevamenti di Bioculture, ossia l’azienda principale fornitrice di scimmie ai laboratori di tutto il mondo.

Spiega il Coordinamento Fermare Green Hill: “Air France-KLM è il principale vettore utilizzato dall’industria della vivisezione per il trasporto di animali destinati ai laboratori. Cani, gatti, scimmie e altri animali vengono stipati nelle stive degli aerei e portati da una parte all’altra del mondo. Terrorizzati, costretti in gabbia e ad un futuro di tortura e di morte. Air France-KLM è direttamente responsabile di questa vergognosa tratta di animali e in alcune aree del pianeta ha preso tutta una fetta di mercato del trasporto di animali per la vivisezione, soprattutto per quanto riguarda i primati”.

Sono circa diecimila i macachi deportati annualmente dalle Mauritius fino ai laboratori di vivisezione. A svolgere queste tratte è praticamente solo Air France, visto che anche Caribbean Airlines e Air Maurition hanno deciso di dire no alle tratte di animali per i laboratori.

Quello che si può fare, come semplici cittadini, è continuare a boicottare Air France. 

Questo significa NON volare con questa compagnia aerea, che trasporta in stiva scimmie impaurite rinchiuse in microscopiche gabbie. Una scimmia su nove muore direttamente nel corso del viaggio. Questi animali sono stati strappati direttamente alle foreste a cui appartengono.

Il boicottaggio, poi, si deve estendere anche ad Alitalia, poiché Air France-KLM ha acquisito il 25% delle sue azioni e ne gestisce il 100% del trasporto merci.

Chi possiede quote di queste società sporche di sangue, può venderle.

Infine, è possibile aiutare a diffondere la campagna di boicottaggio tramite poster e volantini (che potete scaricare qui) e partecipare attivamente alle proteste e alle manifestazioni regolarmente organizzate in tutta Italia.

Infine, ecco la lettera di protesta che potete spedire ai blocchi di email di seguito segnalati. 

Diciamo no. Diciamo BASTA.

BLOCCO 1:

jcspinetta@airfrance.frpeter.hartman@klm.comjan-ernst-de.groot@klm.comphgourgeon@airfrance.frphcalavia@airfrance.fr, albassil@airfrance.frchboireau@airfrance.fr,   brmatheu@airfrance.frfrbrousse@airfrance.frjlpinson@airfrance.fredodier@airfrance.fr, thbellon@airfrance.frdocataldo@airfrance.frgianluca.andolfi@klm.com

BLOCCO 2:

Jaques.Leijssenaar@klmcargo.comcustomer-service.blq@afklcargo.comcustomer-service.flr@afklcargo.comcustomer-service.lin@afklcargo.comeelco-van.asch@klm.commail.cso.rome@airfrance.frmail.cso.venice@airfrance.frambarbati@airfrance.fr, aupatratti@airfrance.freldelbasso@airfrance.frffranzini@airfrance.frmacapanni@airfrance.frmarco.castracane@klmcargo.com,matiraboschi@airfrance.frmgcasiraghi@airfrance.frmocaprari@airfrance.frpaolo.monnini@klmcargo.comrolaltrelli@airfrance.fr, groups.itafkldl@klm.comdocataldo@airfrance.frgianluca.andolfi@klm.comivan.coghi@klmcargo.commacordara@airfrance.fr, massimo.gri@airfrance.fr

BLOCCO 3:

mail.consolidators@airfrance.frcustomer-service.LHR@klmcargo.commail.consolidators@airfrance.frinfo@cobalt-gs.comcustomer-service.LHR@klmcargo.comjcspinetta@airfrance.frpeter.hartman@klm.comjan-ernst-de.groot@klm.comphgourgeon@airfrance.fr, phcalavia@airfrance.fralbassil@airfrance.frchboireau@airfrance.frbrmatheu@airfrance.frfrbrousse@airfrance.frjlpinson@airfrance.fr, edodier@airfrance.frthbellon@airfrance.frpatrick.hersent@cobaltgs.compaul.montgomery@cobaltgs.comrebeccah.cooper-jones@cobaltgs.comjaz.sangha@cobaltgs.comfrans.leenaars@cobaltgs.cominfo@cityjet.com

BLOCCO 4:

customercare@cityjet.commarketing@cityjet.comchristine.ourmieres@cityjet.commichael.collins@cityjet.com, monique.devoogd@cityjet.coman.lebour@britair.frmvvl.info@mvvl.martinair.comcontact@regional.comjygrosse@regional.com,arimbaud@regional.compbosse@regional.comfdebost@regional.combbovar@regional.comjpauty@regional.comagallou@regional.com,jdurand@regional.comjychaumet@regional.comlpastre@regional.comfgoyens@regional.comrtopin@regional.com, jportmann@regional.comjgandelin@regional.comjfgandelin@regional.com

Lettera tipo in inglese:

Dear Air France-KLM representative,

I’m writing to you today to express my disappointment and displeasure at the fact that your company continues to transport animals to laboratories, despite overwhelming public and scientific opinion that animal experimentation is both unacceptable and unnecessary.

Animals endure extreme suffering in cruel and pointless experiments, including being forced to inhale noxious gasses, being force-fed chemicals and injected with poisons, before being left to suffer and die with minimal care or consideration for their needs.

I ask that you immediately end your role in this cruel trade and issue a public statement that your company will no longer transport animals destined for the vivisection industry.
I will not travel with your company untill i see such a change of policy.

Sincerely,

(nome)

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com