Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA, uccise un puma per diletto: citato in giudizio

USA, uccise un puma per diletto: citato in giudizio

È stato citato in giudizio l’uomo che, in Minnesota, ha ucciso a fucilate un puma. Il fatto è avvenuto lo scorso 27 novembre e Daniel Hamman, 26 anni, comparirà davanti al giudice per rispondere dell’accusa di uccisione di animale protetto. 

L’uomo sostiene di aver sparato al puma dopo essere stato contattato da un vicino, che aveva avvistato il felino in una zona rurale. Il puma si era rifugiato in un condotto dell’acqua quando è stato inseguito e preso a fucilate.

Il Dipartimento delle Risorse Naturali del Minnesota ha richiesto al giudice di sanzionare il 26enne con 1000 dollari di multa, ma la pena potrebbe comportare anche 90 giorni di prigione. 

Il corpo del puma venne recuperato dalle autorità dopo l’inutile uccisione. Si trattava di un giovane maschio adulto di soli 3 anni di età. Era un animale selvatico, non si trovava in una zona cittadina e non aveva né aggredito né minacciato nessuno. È stato ucciso per puro diletto. Andava semplicemente lasciato vivere. 

Come sottolineato dal DRN, i maschi di puma di quell’età stanno raggiungendo la completa maturità sessuale e viaggiano per distanze considerevoli al solo scopo di trovare una compagna. Cosa che questo esemplare in particolare, ovviamente, non potrà più fare.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com