Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Carocci ci ricasca: ripristinare la pesca con uccisione

Carocci ci ricasca: ripristinare la pesca con uccisione

Basta alla pesca con rilascio, sì a quella con l’uccisione della preda: questa la nuova sparata del (purtroppo) Consigliere Provinciale di Umbria Tricolore Giancarlo Carocci.

Carocci non è nuovo a idiozie di questo tipo: solo qualche mese fa aveva espresso la sua convinzione che i randagi e i cani di canile che non potevano più essere mantenuti dalle famiglie dovrebbero essere abbattuti.

Le dichiarazioni (coadiuvate da amaramente comici video in cui il capogruppo si esibiva in un italiano altamente improbabile) avevano dato vita all’inevitabile vespaio di polemiche, ed erano state raccolte migliaia di firme per richiedere le dimissioni dell’esponente di Umbria Tricolore.

Inutile specificare che Carocci, il cadreghino, non l’ha affatto mollato.

E ora è tornato a dar fiato alle trombe prendendosela con la pesca no kill, ossia quella che prevede che il pesce pescato venga subito rigettato in acqua, vivo, e che comunque viene effettuata con ami senza artiglione e senza mai far toccare il terreno al pesce.

Carocci ha pensato bene di chiedere al Presidente della Provincia Marco Vinicio Guasticchi di chiudere i tratti di fiume dove viene praticato questo sport. Il capogruppo lo ritiene infatti “ingannevole” perché “porta all’agonia della trota”. Non pago, continua poi sostenendo che “la corrida è molto più dignitosa perché il toro ha almeno la possibilità di difendersi”. Infine, chiede che venga ripristinata l’attività sportiva in cui il pescato viene ucciso subito in modo da “non farlo soffrire”. 

Parole incommentabili. Come anche evidente è l’assoluta ignoranza del Carocci in termini di corrida e tauromachia. Se pensa che quanto avviene nell’arena tra toro e torero sia una lotta alla pari, probabilmente non vive su questo pianeta.

È assolutamente vergognoso che personaggi del genere siano eletti a rappresentanza della cittadinanza intera. A quando le dimissioni, Carocci?

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com