Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: sevizie sugli agnelli, arrestato pastore

USA: sevizie sugli agnelli, arrestato pastore

Nella contea di Kings, a Lemoore, negli USA, un pastore è stato arrestato con l’accusa di maltrattamento di animali: era stato filmato da un cittadino mentre picchiava selvaggiamente alcuni agnellini appena nati.

Sono stati gli agenti delle forze dell’ordine assieme alle guardie zoofile ad intervenire sull’uomo nel pomeriggio di sabato, dopo aver visto il video. Nel campo curato dal pastore, gli agenti hanno trovato numerosi agnellini morti e gravemente feriti.

“La scena era odiosa da vedere, era odioso vedere cosa quell’uomo aveva fatto a quelle povere pecore”, dichiara Dave Putnam, assistente dello sceriffo, “E quello che veniva ripreso nel video era nauseante e scioccante”. 

Secondo il cittadino che ha effettuato le riprese, il pastore aveva presto a calci e pugni gli agnellini, lanciandoli poi nell’aria e trascinandoli per terra.

L’uomo arrestato è il 34enne Dario Yachachin, un immigrante peruviano cui i proprietari delle pecore avevano affidato gli animali. L’uomo è ora in prigione e, se vuole uscire, dovrà pagare una cauzione di ben 250 mila dollari. 

“Ci sono denunce contro di lui”, continua il vicesceriffo, “E stiamo aspettando di interrogarlo una seconda volta. Intanto investighiamo”.

In merito alle riprese, acquisite come prova a sostegno delle accuse contro Yachachin, Putnam ha dichiarato che “Il vicinato ha documentato non uno, ma una serie di incidenti accaduti in diversi giorni… Quando hanno ritenuto di avere prove sufficienti, ci hanno chiamato”. 

Il proprietario delle pecore date in custodia all’arrestato è completamente estraneo ai fatti e non aveva idea di quanto stesse accadendo.

“All’inizio si è arrabbiato con noi perché lo avevamo arrestato”, commenta il vicesceriffo, “Poi gli abbiamo mostrato il video ed è rimasto senza parole”. Il poliziotto spiega che le riprese mostravano pecore sporche, insanguinate, alcune picchiate con tanta furia da non riuscire neppure più a camminare.

Le pecore uccise e ritrovate nel campo sono state tutte prelevate e si è cercato di fornire le cure adeguate a quelle ferite. Nessuna è sopravvissuta alle sevizie.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com