Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Non c’è due senza tre: alla terza aggressione il gatto perde la zampa

Non c’è due senza tre: alla terza aggressione il gatto perde la zampa

La zampa del micio Sandy verrà amputata dopo che l’animale è stato colpito da un proiettile. È la terza volta che il gatto viene preso di mira negli ultimi anni.

Il fatto è accaduto in Inghilterra.

Sandy ha dodici anni e, pochi giorni fa, è sfuggito per un soffio alla morte quando per l’ennesima volta è stato preso di mira da qualcuno che gli ha sparato contro con un fucile ad aria compressa. 

Già qualche anno fa il micio era stato colpito allo stomaco e alla schiena, riuscendo miracolosamente a riprendersi dalle ferite.

Stavolta, però, Sandy non è stato così fortunato: una delle sue zampe anteriori dovrà infatti essere amputata. 

Chiunque gli abbia sparato, lo ha fatto tra le due e mezzo e le tre del pomeriggio dello scorso 31 dicembre. Solo l’intervento tempestivo dei suoi proprietari ha evitato il peggio.

Dice Joan Mason, la sua “mamma” umana: “Pensare che qualcuno l’abbia deliberatamente preso di mira è una sensazione orribile. Sandy soffre terribilmente e perderà la zampa sinistra. Non posso credere che qualcuno pensi che sia accettabile sparare ad un animale indifeso, causandogli un tale dolore”.

Joan e suo marito Vincent hanno tappezzato il vicinato con una serie di volantini chiedendo la collaborazione di tutti i cittadini per individuare il responsabile dell’aggressione.

L’ispettrice della locale RSPCA (Protezione Animali inglese), Helen Bestwick, ha dichiarato: “Il povero Sandy è fortunato ad essere ancora vivo. Questi pallini possono essere piccoli ma i danni che possono provocare agli organi interni di un animale sono incalcolabili”.

Nella foto: il micio Sandy.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com