Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Un robot al posto degli animali per i test di tossicità

Un robot al posto degli animali per i test di tossicità

Sarà un robot a sostituire gli animali in numerosi esperimenti di tossicità sulle principali sostanze di uso comune.

La macchina è stata progettata da diverse agenzie federali coordinate dall’EPA, Environment Protection Agency. 

Si suppone – e ci si augura vivamente – che questa implementazione possa davvero permettere il test di oltre diecimila sostanze di uso comune senza che a farne le spese siano gli animali. Cavie, topi, ratti, ma anche cani e gatti e primati – tutti animali impiegati di routine in quella cattiva scienza che prende il nome di vivisezione.

Negli USA, degli 80,000 composti chimici normalmente utilizzati (e si parla di tutto, dai fertilizzanti agli additivi alimentari) circa 800 vengono testati e solo 5 sono proibiti.

La macchina che andrà a sostituire le vittime senzienti dell’antropocentrismo cui abbiamo fato il callo è dotata di piatti materiale plastico con 1536 piccoli, sensibilissimi fori, all’interno dei quasi sono state impiantate cellule e proteine umane – finalmente.

Perché qualcuno che non sia umano dovrebbe fare da cavia per qualcosa che serve a noi?

Dice David Six, lo scienziato che coordina il progetto, che si possono valutare fino a 150 mila combinazioni di sostanze chimiche e bersagli avendo in fretta informazioni accurate sulla tossicità.

Il comunicato divulgato dalle agenzie spiega che questa macchina dovrebbe essere pronta e utilizzabile entro i prossimi due anni. Sempre troppo, per i torturati, ma attendiamo con impazienza.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. da link originale: http://www.epa.gov/sciencematters/august2011/toxicity.htm si può leggere che è semplicemente una robotizzazione per un test in vitro che velocizzerà i risultati, in che modo potrebbe sostituire la SA in toto?

  2. sicura che nella stampa straniera non si trovi nessuna informazione che possa confermare la notizia? eccone solo alcune… come vedi non abbiamo “pescato” niente.
    http://www.ens-newswire.com/ens/feb2008/2008-02-14-091.asp (cit. “Fewer laboratory animals will be used to test the safety of chemicals such as pesticides and household cleaners under a new agreement announced jointly today by the National Institutes of Health, NIH, and the U.S. Environmental Protection Agency, EPA.”)
    http://www.pcrm.org/media/blog/dec2011/government-plan-replace-animals-toxicity-testing (cit: “The Environmental Protection Agency, the National Institutes of Health, and the Food and Drug Administration just announced a joint effort to use high-throughput robotics—instead of animals—to test 10,000 chemicals and drugs for potential toxicity. “)
    http://www.epa.gov/sciencematters/august2011/toxicity.htm (cit: “EPA researchers are working to change that. They and their partners are advancing the scientific basis for hazard identification and risk assessment by helping usher in innovative new fields of study and by tapping powerful modern technologies such as super computers and other emerging technologies—including robots.”)
    http://sci-why.blogspot.com/2011/11/robots-instead-of-rats.html (c’è anche il video del macchinario in azione…)
    Tox21 is a new robot that could change the way we evaluate toxicity in chemicals, radically speeding up the process and perhaps even end animal testing. (cit: Tox21 is a new robot that could change the way we evaluate toxicity in chemicals, radically speeding up the process and perhaps even end animal testing.)
    http://www.scientificamerican.com/article.cfm?id=robot-allows-high-speed-chemical-testing (cit: “Of the more than 80,000 chemicals used in the U.S., only 300 or so have ever undergone health and safety testing. In fact, only five chemicals have ever been restricted or banned by the U.S. Environmental Protection Agency (EPA). But now some 10,000 agricultural and industrial chemicals—as well as food additives—will be screened for toxicity for the first time, with the help of a rapid-fire testing robot.”)
    http://current.com/blog/93588998_from-the-community-plans-to-stop-animal-testing-governor-christie-and-bachmann.htm (cit. “The new method was developed after the National Research Council issued a mandate (often referred to as Tox21) several years ago to replace antiquated animal-based (in vivo) toxicity testing with testing using mostly human cells and tissues. At PCRM’s toxicology department, we are convinced this will offer not only a dramatic reduction in animal use, but also a faster and cheaper approach to safety testing.”)

  3. Debora Attanasio

    Sarebbe molto bello, peccato però che cercando il nome di David Six abbinato alla Environmental Protection Agency non si trova nessuna informazione sulla stampa straniera che possa confermare la notizia. Da dove l’avete pescata?

  4. una cosa tanto attesa da tutti noi… che amiamo gli animali ma troppo tempo……… troppo tempo…quanti esseri indifesi e deboli…..dovranno ancora essere sacrificati in nome della finta scienza………

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com