Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Chiuso da due giorni in un’auto: cucciolo portato in salvo

Chiuso da due giorni in un’auto: cucciolo portato in salvo

Era chiuso da circa due giorni all’interno dell’abitacolo di un’automobile il cucciolo di meticcio portato in salvo a Roma.

L’animale è stato notato e soccorso da una passante mentre, disperato, grattava i lunotti cercando di attirare l’attenzione. In quarantotto ore, nessuno sembrava essersi accorto di lui e dunque nessuno era intervenuto per metterlo in salvo.

Il piccolo era ormai circondato dalle sue stesse feci, privato di acqua e di cibo. La donna, rendendosi conto della gravità della situazione, ha immediatamente contattato i Vigili del Fuoco e l’associazione animalista Earth, senza mai muoversi da via Solari, dove l’auto era stata lasciata in sosta. 

Si sono presentate sul posto anche le forze dell’ordine che hanno subito appurato che il proprietario della vettura non era residente a Roma. A quel punto, si è proceduto alla forzatura dell’auto e alla liberazione del piccolo, ormai stremato.

Il cucciolo, un bellissimo meticcio color miele, è stato immediatamente affidato ad un volontario che sta ora curandolo a casa, avendo preferito evitargli il trauma del canile.

Questa la dichiarazione del presidente di Earth, Valentina Coppola: “Quel che è certo è che il cane sarebbe potuto morire di freddo o di sete se non fosse stato per la cittadina che ha deciso di non girarsi dall’altra parte e si è invece attivata per chiedere soccorso”.

È stata naturalmente richiesta alla Procura di Roma l’apertura di un fascicolo nei confronti del proprietario dell’automobile per il reato di maltrattamento di animali.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. lo stanno cercando le forze dell’ordine, non era reperibile e neppure in città a quanto pare.

  2. simonapetrollini

    ma chi è il proprietario l’avete trovato?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com