Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Appelli / Si cerca una casa per Viola, una puzzola

Si cerca una casa per Viola, una puzzola

La puzzola Viola è stata operata e ora cerca casa. 

Il particolarissimo animale, di circa un anno e mezzo di età, non è stata trovata in un bosco – come si potrebbe pensare – ma nella gabbia di un negozio di animali veronese.

Il giornale online L’Arena spiega che la puzzola aveva già una famiglia, e che era stata restituita al negozio perché la sua famiglia umana “non se ne poteva più occupare”. Il fatto è avvenuto all’incirca un anno fa: sono quindi dodici mesi che Viola è in quella gabbia, ad attendere che qualcuno la voglia con sé. 

Un animale di questo tipo, suo malgrado inesorabilmente “segnato” dal suo rapporto con l’uomo, non può essere rilasciato in natura perché incapace di sopravvivere da solo. Inoltre, Viola è stata anche operata, per sterilizzarla e rimuovere le “fastidiose” ghiandole dell’odore. Il risultato? Un animale dolcissimo, sano e docile, che dovrebbe vivere nei boschi e che invece ora ha bisogno necessariamente di una famiglia umana.

Viola ama molto la ricotta e la crocchette per cani, e cerca casa nel Nord Italia. A questa pagina trovate tutti i contatti, se foste interessati a prenderla con voi: diversamente, vi chiediamo per favore di condividere la sua storia.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. “questo porta solo diffusione di informazioni scorrette e stimola le persone a prendere animali che poi diffcilmente vengono gestitie finiscono per essere abbandonati. Prima di fa circolare un annuncio come questo bisognerebbe cercare informazioni corrette e pensare alle conseguenze”. in ogni caso, resta intesa la nostra opinione del primo post: OVVIAMENTE la puzzola non è un animale domestico ma ciò non toglie che se questa cerca sistemazione si debba procedere ad aiutarla.

  2. myriam jael riboldi

    Io non ho accusato nessuno… Ho cercato di dire qualcosa per il bene non solo di un animale ma in generale di animali che rischiano di affascinare e poi di scatenare abbandoni… La questione non è “se voi sapete o no come si gestisce una puzzola” ma se lo sa chi legge oppure si lascia trascinare dalll’emotività… Lungi da me criticare qualcuno nello specifico.. Ho cercato di dare altre informazioni, insieme al post… Non credo che nessuno si senta offeso da uello che ho detto. Myriam

  3. cara miriam, l’annuncio era stato riportato, con tanto di contatti, su un quotidiano. ti preghiamo di non accusarci di diffondere informazioni scorrette: non lavoriamo né per questo né per le 500 condivisioni. 1, 500 o 10,000 condivisioni noi non abbiamo guadagni, ci interessa solo che un animale in difficoltà trovi casa. OVVIO che una moffetta (sì, sappiamo di cosa si tratta) non è un pet. OVVIO che non dovrebbe stare in un negozio. ma le conseguenze dovrebbero quindi essere che il suo annuncio non si pubblica, e perchè altrimenti le persone pensano di potersi tenere una puzzola in casa? si chiama rischio d’informazione, e se ci basiamo su quello allora possiamo anche chiudere baracca e burattini. ci auguriamo che ti sia andata ad esprimere le stesse perplessità al quotidiano che per primo ha diffuso la notizia o direttamente all’associazione di riferimento, e non solo su questo blog.

  4. myriam jael riboldi

    …oltre 500 condivisioni. E’ un viral post. Allora: io ho chiamato subito. Dicono che si trova in un negozio… Poi ognuno dice altre 10 cose diverse. Se è in un egozio: 1) è legale, quindi se la porti via, il negozionate prende un nuovo cucciolo. 2) piace a tutti l’idea di avere una moffetta (ma non sanno di cosa si tratta). 3) questo porta solo diffusione di informazioni scorrette e stimola le persone a prendere animali che poi diffcilmente vengono gestitie finiscono per essere abbandonati. Prima di fa circolare un annuncio come questo bisognerebbe cercare informazioni corrette e pensare alle conseguenze… Non basta “…oho…poverina”… Appoggiatemi se potete e volete…

  5. ciao vello, per informazioni su viola dovresti contattare i contatti indicati nell’articolo (al link segnalato). noi ci limitiamo a diffondere le notizie. grazie!

  6. V oreei sapoere se è abituata a cani e gatti

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com