Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Uccelli selvatici: la poiana si salva, l’airone muore

Uccelli selvatici: la poiana si salva, l’airone muore

Due soccorsi di uccelli selvatici negli ultimi due giorni, con finali purtroppo differenti: una poiana precipitata nel torrente Bormida, nella zona di Albenga, è stata soccorsa dalla Protezione Animali, mentre per un airone cinerino scontratosi con i cavi dell’alta tensione a Pietra Ligure ogni tentativo di salvataggio si è rivelato vano.

La poiana, un maschio adulto, è stata avvistata annaspare nelle acque del torrente da numerosi cittadini che si sono immediatamente rivolti ai volontari del posto. Il recupero non è stato semplice, soprattutto a causa dell’intricata vegetazione dell’area, ma il volatile è stato infine portato in salvo. Il rapace ha il metacarpo dell’ala destra fratturato e dovrà essere operato nei prossimi giorni. Dopo una lunga convalescenza, se tutto andrà bene, verrà rimesso in libertà.

Sorte molto più grama, purtroppo, per lo splendido esemplare di airone cinerino – specie protetta – che si è scontrato contro alcuni cavi aerei a Pietra Ligure, in provincia di Savona. 

Anche in questo caso si è assistito all’immediato soccorso da parte della Protezione Animali del posto, intervenuta su segnalazione di alcuni passanti. Si è tentato tutto il possibile, una volta recuperato l’animale, per salvarne la vita. Ma le sue ferite erano troppo estese e i veterinari hanno dovuto gettare la spugna.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com