Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Chicago: famiglia abbandona cane, bulli lo seviziano

Chicago: famiglia abbandona cane, bulli lo seviziano

Una storia di indifferenza incredibile e di mancanza assoluta di empatia, che ha visto una cagnolina che uggiolava disperata fuori dalla porta della famiglia che l’aveva abbandonata seviziata da un gruppo di bulli.

Il cane, una femmina di meticcio, ha abbaiato e pianto per ore davanti alla porta della nuova casa dei suoi proprietari. Ma Lashon Johnson e suo figlio Lorenzo, di Chicago, dicono di aver ignorato le sue suppliche perché non potevano farla entrare nell’appartamento. Dopotutto, le regole del condominio in cui si erano trasferiti erano molto chiare: niente animali.

È stato il 18enne Lorenzo, su richiesta della madre, ad abbandonare la cagnolina Isis fuori dal vecchio appartamento. Ma il cane ha seguito il camion dei traslochi della sua famiglia umana fino al nuovo.

I vicini dei Johnson sostengono che il cane ha atteso all’aperto per oltre quattro ore, ad una temperatura sotto zero. Camminava avanti e indietro di fronte alla porta dei suoi ex proprietari. 

Poi è arrivato un gruppo di adolescenti, che armato di scope e mazze da baseball, l’ha quasi ammazzata di botte per puro divertimento.

Isis, ferita, si è trascinata fino alla porta della sua ex famiglia lasciando una scia di sangue lunga metri. I vicini hanno chiamato la Polizia ed è così che il cane è stato trovato dagli agenti: ferito, sanguinante e immobile davanti alla porta.

Alla richiesta di spiegazioni da parte degli agenti, la Johnson ha semplicemente detto che “non voleva più il cane”, che era da ore abbandonato all’aperto, con una temperatura molto rigida e privo di acqua e cibo.

I Johnson sono stati immediatamente denunciati per crudeltà verso gli animali e abbandono e compariranno davanti al giudice il prossimo 23 dicembre.

“Ci sono casi in cui gli animali passano in secondo piano per alcune persone”, spiega Janice Brown, membro del Chicago Animal Shelter Alliance, “Ma la responsabilità è sempre la tua ed è una cosa non negoziabile”.

Isis è stata soccorsa e curata, ed è in condizioni stabili ma ancora gravi. Per ora non sono stati rilasciati dettagli in merito a quando sarà disponibile per l’adozione.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

21 Commenti

  1. oltre a massacrarli di botte li farei sterilizzare….. così evitiamo figli di puttana in giro….

    poi mi chiedono perchè mi stanno sul culo bambini e ragazzini!!

  2. Grazie…

  3. purtroppo no chiara. cercheremo ancora.

  4. Ancora nessuna notizia di questa piccola sfortunata?

  5. mi piange il cuore …:-
    (

  6. gente come quei teppistelli non ha paura di pestare un barbone,figuriamoci un cane che guaisce di dolore,provocato da persone stupide oltre che insensibili..non lo sapevano che nella nuova casa non si poteva tenere un animale?(a parte che non dovrebbero dare simili divieti)ci vorrebbe una legge che riconosca che un animale è come un familiare umano.
    Nessuno imporrebbe di “cacciare” un membro della famiglia!(Anche se un detto dice:dai parenti mi guardi Iddio..)

  7. non appena ne avremo, ne daremo 🙂 grazie.

  8. quando arrivano le novità sulla salute di Isis???

  9. Povera piccola! ma si può arrivare a tanta crudeltà? ma che gente esiste a questo mondo che si sbarazza così di un essere vivente? spero che la pena sia severa e che queste persone vengano sempre tenute sotto controllo per evitare che sfoghino la loro rabbia e crudeltà verso altri poveri esseri indifesi

  10. Via auguro tutto il male possibile…

    A voi e quei quattro figli di p….ana che l’hanno malmenata…

  11. non pagheranno mai per il torto a quella povera anima innocente… conoscendo il mondo dove viviamo il giudice il 23 dicembre gli farà un semplice multa.
    LORO DEVONO AVERE I NOSTRI STESSI DIRITTI..
    è per questo ke dobbiamo lottare!

  12. …la cosa migliore è che tutti i vicini sappiano che razza di merde sono e che li trattino come tali tutte le volte che li incontrano. Non c’è niente di peggio che essere messi alla berlina ed emarginati da tutti.

  13. è vero, la foto è indicativa (quando è relativa all’articolo lo indichiamo esplicitamente). concordo con cristina ricordando però che negli USA è prevista e viene applicata spesso anche la pena carceraria. Spero sia questo il caso.

  14. la foto è indicativa, non è quella relativa a Isis. Ma a prescindere da questo, ora la famiglia Johnson avrà dei bei problemi, dovrà pagare una bella multa, e questa gente, si sa, bisogna colpirla là dove soffre di più. Visto che PURTROPPO non si possono mettere in galera, spero la multa sia MOLTO salata

  15. infatti…i ragazzini hanno rotto le palle che dicono sempre che sono annoiati..ma che anndassero a fare i lavori forzati,gente viziata e mantenuta dai genitori fino a 40 anni..che si sparassero tra loro tanto gente così è inutile nella vita!!!Se la foto è quella nell’articolo, è davvero schifoso non provare pena ,compassione ,dove azzo hanno la sensibilità tutta la gente che assisteva alla scena..che schifo!!la piccina come sta??

  16. Bello vedervi tornare, anche se significa ricominciare a leggere certe notizie… ma cavolo che gentaglia…

  17. certi attacchi gente come noi se li deve far scivolare addosso, non sono ammaccature, sono colpi “di sfrisio” 😀 … ora vi rispondo via mail che almeno evitiamo di ingolfare questo post… non c’è niente di nuovo comunque, purtroppo anche il nostro mondo pullula di persone che non han di meglio da fare! Noi sì… SALVARE GLI ANIMALI! =^.^=

  18. ma in k razza di mondo viviamo, e questi ragazzi dovrebbero rappresentare il ns futuro AIUTOOOOOOO, siamo proprio messi male!!!!!!!!!!!!!!! sono solo contenta x la cagnolina, spero k adesso trovi dei padroni responsabili,

  19. serena, ancora grazie. la questione si è poi risolta nel migliore dei modi, tranne qualche ammaccatura per noi. Ma siamo qui e speriamo di essere utili.

  20. 🙂 felice di vedere che avete ripreso ad aggiornarci.. meno felice di leggere notizie come questa

  21. ma sono delle merde anche i vicini, e il gruppetto chiamato:gli adolescenti? DELINQUENTI ASSASSINI STUPRATORI,perchè la polizia non ha cercato quelli?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com