Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Appelli / Lapo, abbandonato perché si è rotto

Lapo, abbandonato perché si è rotto

Si è rotto, Lapo. Il giocattolino non funzionava più bene e allora è stato portato al canile dopo aver trascorso una vita in casa.

Sotto Natale gli hanno regalato un futuro di solitudine: la sua famiglia non doveva amarlo poi molto.

Nonostante l’aria dimessa e raffazzonata, Lapo ha solamente 3 anni e aspetta solo qualcuno che lo voglia fare rifiorire. È stato abbandonato al canile in condizioni pessime: ferito ad una zampa, scheletrico, pelo a chiazze, piaghe ovunque.

È un cane molto affettuoso con le persone e oltre ai traumi fisici ora deve sopportare anche quello psicologico dell’abbandono. Le ferite del corpo si possono curare, ma a quelle della sua anima chi penserà?

Al momento Lapo è isolato in un box perché, così sofferente, non riesce a tollerare la presenza di altri cani. Non esce mai. Gira in tondo tutto il tempo, manifestando una classica reazione da stress. Sta male. Lapo soffre terribilmente.

Se c’è qualcuno che vuole fargli e vuole farsi un regalo di Natale speciale, quest’anno, per favore contatti Rosanna al 349 79 40 137.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

11 Commenti

  1. non esiste natale, pasqua , capodanno o kssa’ quale altra cazzata o si e’ buoni o si e’ cattivi, e questa e’ un grandissimo esempio di cattiveria. la magior parte della gente e’ cattiva, ki se ne fotte del natale, in sicilia c”e un detto “cu nasce tunnu un po’ morere quadrato”, e la gente nata cattiva morira’ cattiva, peccato che ci vanno di sotto sempre gli animali, sempre!

  2. Forse era così malato perchè non avevano i soldi per curarlo.. anni fa ebbi problemi economici e il veterinario mi lasciò morire il gatto( che avevo allattato a biberon)di setticemia per una ferita al capo( provocata dal vicino intollerante), perchè non accettava il pagamento a rateE nessuno mi ha aiutata.E’ stato un doloer ENORME.
    Ecco, forse han pensato che al canile avrebbe almeno avuto cure. Con questi tempi le famiglie sono sempre più in crisi e a volte devono fare anche sacrifici estremi.. magari è questo il caso, non pensiamo subito male…

  3. spero con tutto il cuore che possano morire !!!

    sotto natale bisogna essere più buoni!!

  4. spero che li assalisca il rimorso……..vergogna!!!!!!

  5. paula, se vai al link da noi indicato scoprirai che si trova a Bari e che viene portato anche al nord per un’adozione…

  6. non riesco a sentire queste storie.come si può essere cosi crudeli,proprio loro che sono cosi amorevoli nei nostri confronti

  7. sembra falkor il cagnone de “La storia infinita” …che bello che è…e che occhi espressivi….come sta adesso? io ho una yorkshire…chissà se la sopporterebbe….

  8. ma in quale cavolo di canile sta?

  9. ma k razza di gente…. bob hanno ancora capito k un cane non è un giocattolo

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com