Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Storia di Wander, il cane torturato con una catena [VIDEO]

Storia di Wander, il cane torturato con una catena [VIDEO]

La storia di Wander è finita lo scorso marzo, a Singapore, con l’eutanasia. Era iniziata però qualche mese prima, quando il cane – una femmina di meticcio – era stata ritrovata vagante con il muso completamente spappolato.

Secondo i veterinari, era in quelle condizioni da circa due mesi. Otto lunghe settimane in cui le ferite sul muso si erano infettate, riempite di pus e sangue, in cui brandelli di carne le erano letteralmente marciti addosso. L’escrescenza sopra il muso di Wander era grande quanto il pugno di un uomo.

Si scoprì in seguito che era stato un operaio cinese a distruggere il muso di Wander con una catena di ferro semplicemente perché il cane aveva osato abbaiargli contro mentre passava in bicicletta nei pressi del parco. Wander, in quel parco, ci abitava da circa sei anni ed era nutrita da alcuni volontari e benvoluta da tutti.

Le condizioni di Wander erano così gravi, le fratture così estese che fu necessario sottoporla ad un intervento chirurgico della durata di quattro ore, finalizzato a ricostruire le ossa spaccata dalla catena di ferro.

Wander rimase in condizioni critiche per lungo tempo, dopo l’intervento. Era il gennaio di quest’anno.

Dopo l’intervento (le cui immagini potete vedere qui), Wander venne riportata nel rifugio dove era ospitata per proseguire le cure, molto critiche e delicate.

Sembrava stesse andando meglio. C’erano tutti i segni che le condizioni di Wander fossero migliorate, nonostante avesse perso l’uso dell’occhio sinistro a causa delle infezioni lasciate troppo a lungo senza la minima cura.

Lo scorso marzo, invece, nell’area del muso danneggiata dalla violenza si era sviluppato un tumore. Una condizione che da subito si era rivelata dolorosissima per Wander, che aveva perso l’appetito, riducendosi a pelle e ossa. Il gonfiore sul muso si era ripresentato più aggressivo che mai, al punto che il cane teneva entrambi gli occhi chiusi.

“Non c’era più alcuna qualità di vita per lei. Abbiamo dovuto prendere la dolorosa decisione di farla dormire per sempre”, hanno dichiarato i volontari che avevano tentato disperatamente di salvarla.

Il colpevole dell’aggressione non è mai stato individuato.

Noi scopriamo la storia di Wander solo adesso, e adesso ne parliamo. Perché i ricordi non svaniscano.

Ecco un video di Wander.


© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

20 Commenti

  1. Stefania pistolato

    Non trovo parole per definire tanta cattiveria

  2. Bruciare cani e gatti con la fiamma ossidrica è la regola in Cina.Uccidere i cani lentamente con le scariche elettriche è normale nei macelli cinesi.Fosse per me sareste già estinti.Maledetti!!!

  3. LA DEVONO PAGARE !LA DEVONO PAGARE! DIO CI PENSERA’ DIO A LORO!

  4. maledettooooooooooooooooooooooooooooo ……..che tu possa schiattare con le + atroci sofferenze……….e qua mi fermo!!!!

  5. Cinesi bastardi, dovete morire tutti, razza bastarda!

  6. CIAO PICCOLA, LA CATTIVERIA DELL’ ESSERE UMANO PURTROPPO ESISTE E NN HA LIMITI…..ORA RIPOSA IN PACE ….QUESTO MONDO NN APPARTIENE A VOI….SIETE TROPPO PURI ….SEMPLICI….LEALI…..

  7. Non ho piu lacrime…..addio piccola

  8. ogni giorno leggo storie di cani torturati addiritura su face c’è un link dove si vedono due uomini che prendono un piccolo cagnolino con una corda e lo cospargono di benzina vivo e gli danno fuoco alla vista di quel video horror ho avuto una stretta al cuore e ho pianto se avessi potuto fare fare qual cosa per diffenderlo lo avrei fatto senza esitare e nn sono solo parole .. perchè l’ho già fatto anche se sono una donna ,chi tocca gli per me è lui un animale anel vero senso della parola e gli umani sono i cani che nn chiedono niente ti danno tanto amore per ricevere una carezza coccole affetto e loro ti ricambiano in tutti i sensi …AMICI CANI VI VOGLIO BENE

  9. Giovanni Cortellesi

    Fortunatamente per il pianeta, anche la razza umana si estinguerà come è successo ai dinosauri e la natura proverà di nuovo con un’altra specie, sperando che vada meglio!!

  10. Non si può vedere una povera creatura subire delle sevizie e poi Morire per un pezzente io spero solo che faccia una brutta fine NON é GIUSTO FAR SOFFRIRE UN CANE senza speranza vi prego non li fate soffrire e non abbino delusioni sulla massa Umana !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. che schifo poi dicono che non dobbiamo essere razzisti ce noi li ospitiamo e che cosa fanno ? Feriscono dei poveri esseri viventi io farei così a quel cinese. Odio i cinesi

  12. Gabriella condivido il tuo pensiero,un mondo di folli.un giorno credo si possa cambiare lo stato delle cose e le persone possano vivere in sintonia con animali e natura.io ci credo.

  13. Piccola, meravigliosa, dolcissima creatura che giocava col suo pupazzo e aveva ancora fiducia! Che Dio abbia pietà di questo folle mondo!!!!!!!!

  14. auguro la Stessa Sorte al cinese!!non è giusto che questo rimanga impunito, come tutti quelli che maltrattano animali!!

  15. pedofilia è veramente la cosa più orribile che uomo comete insieme alla vivisezzione su animali.

  16. no, nell’articolo c’è scritto che il responsabile non è stato individuato…

  17. a morte tutti gli stramaledetti cinesi

  18. ma quella bstia almeno è stata punita??????????Maledetto xk fargli così del male, ma come si fa ad essere così crudeli, la stessa fine come minimo….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com