Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Crudeltà animale: cani sulle palafitte per incattivirli

Crudeltà animale: cani sulle palafitte per incattivirli

Abbandonati sulle palafitte nella laguna veneta, soli, privati di cibo e acqua, di qualunque contatto umano. Il tutto per incattivirli, renderli feroci, brutali.

Questa è la sorte che tocca ad alcuni cani isolati dalla terraferma tra Pellestrina e Chioggia, in Veneto: una forma di abuso passivo di crudeltà inaudita.

Il problema era stato inizialmente messo in luce da un servizio di Striscia la Notizia. Inevitabilmente, per via della portata mass mediatica del programma, era partita una denuncia da parte degli animalisti veneti nei confronti di sindaco e assessori comunali e provinciali. Ovviamente l’obiettivo era liberare i cani da quella prigione fatta d’acqua e mettere fine ad uno scempio tutto italiano.

Non è accaduto nulla e i cani sono ancora lì. 

La notizia viene infatti riproposta dal magazine online Ondenews, che fornisce anche un campione di lettera di protesta da inviare alle istituzioni, che come spesso accade in questi casi, sono come le tre scimmiette: sorde, cieche e mute.

Riportiamo in calce la lettera, da inviare via email, così come presentata da Ondenews e vi invitiamo caldamente a spedirla.

***

BLOCCO DESTINATARI:

sindaco@chioggia.orgcasson.giuseppe@gmail.comufficiostampacasson@gmail.comsoschioggia@virgilio.it

OGGETTO: STOP ai cani abbandonati fra Chioggia e Pellestrina su palafitte e casoni

LETTERA TIPO:

Gentile Sindaco di Chioggia Giuseppe Casson,

vi scrivo questa mail perchè sono inorridito nell’apprendere che nel vostro paese permettete a persone senza cuore di detenere cani in baracche, su palafitte in laguna, senza dar loro possibilità di spazi per correre né annusare l’erba, senza contare che sono a rischio di annegamento e sicuramente non portano loro il cibo e l’acqua tutti i giorni.

Questo accade soprattutto tra Chioggia e Pellestrina ma sicuramente anche altrove. Quasi ogni baracca ha 1 o 2 cani da guardia che non hanno mai messo piede a terra e cosa fanno quando stanno male? Ho saputo anche che spesso si trovano carcasse di cani sulla spiaggia e questo va avanti da anni nonostante vi abbiano già segnalato la cosa. Non credete che sia tempo di intervenire?

Ecco le leggi: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_41_allegato.pdf .

In particolare, in questo caso, l’articolo 727 del codice penale, la legge 20 luglio 2004 n.189, la legge regionale n. 60 del 1993, il DPCM Regione Veneto del 28 febbraio 2003.

E’ una situazione veramente vergognosa, non degna di un bellissimo paese e questa non è certamente una bella pubblicità per chi viene in vacanza. Chiedo fermamente di intervenire al più presto, di controllare tutte le baracche in laguna e di vietare di detenere i cani in quelle baracche, diversamente vi rendete complici di questi maltrattamenti. Vi chiedo ovviamente di controllare dove mettono i cani una volta tolti da li, che non vengano né abbandonati né ammazzati, questo è importantissimo, i cani devono essere microcippati e controllati, questa è la legge.

FIRMA:

(mettere il vostro nome e cognome)

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

10 Commenti

  1. purtroppo non sappiamo ancora nulla nadia.

  2. ci sono novita? perche le guardie non li vanno a prendere???

  3. ancora nulla purtroppo. come sempre le istituzioni si muovono lentissimamente, ammesso che si muovano…

  4. c’è qualche aggiornamento?

  5. e un grande peccato trattare male gli animali.

  6. COMMENTO MUSETTINA, sono d’accordo anche nel richiamare striscia la notizia, altro che la bella Italia e una vergogna, perché non ci stanno i padroni dei cani al posto loro,….sarebbe un ottima idea come passare il Natale, freddo acqua neve ecc ecc e non sempre le povere creature

  7. ma scusate è possibile che non facciano niente???? -.- quanta spazzatura in quest italia ……… si può richiamare striscia la notizia??? bisogna fare qualcosa x loro :(((((((

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com