Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Cina: salvataggio cani dal mercato della carne [VIDEO]

Cina: salvataggio cani dal mercato della carne [VIDEO]

Un video relativo al salvataggio di 500 cani cinesi destinati al mercato della carne girato lo scorso aprile.

Un documento importante per farsi un’idea dell’entità del problema del consumo di carne di cane in Cina. E per riflettere sul fatto che non è diverso da ciò che noi facciamo ad altre specie animali.

Per liberare i cani che vedrete in questo video gli animalisti cinesi sono stati costretti a circondare il camion che li stava portando al mattatoio e, dal momento che non esistono, nel Paese, leggi a tutela degli animali, la liberazione è avvenuta dietro pagamento dopo 15 ore di negoziato. 

In Cina vengono consumati non solo i cani, ma anche i gatti, e alcune stime parlano di circa diecimila esemplari uccisi ogni giorno. Fortunatamente, sembra risvegliarsi una sensibilità che spinge molti cinesi a rifiutare questo tipo di consumo: ci si augura che questo mercato possa infine annullarsi, ma in ogni caso ci vorrà ancora molto tempo. Cani e gatti fanno parte del menù cinese da molti secoli, come i nostri polli, vacche e maiali.

Nella foto: cani in Cina prima di essere uccisi.


© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. vero.

  2. Orribile. Però sarebbe ora di riflettere su queste immagini e rendersi conto che in occidente si fa esattamente la stessa cosa ad animali altrettanto sensibili. Per i Cinesi i cani e i gatti sono solo animali, così come per gli occidentali lo sono mucche, maiali, pecore, pesci, eccetera. Chi si scandalizza per questa barbarie è invitato a scandalizzarsi altrettanto per ciò che sceglie di mangiare.

  3. MA COME FATE A MANGIARLI ?????????? NN VEDETE QUANTO SONO BELLI,PURI, INDIFESI? SIETE DEI MOSTRI! EVVIVA GLI ATTIVISTI,NN MOLLATE!!!!!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com