Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Appelli / Carbone, tante botte e tanta solitudine

Carbone, tante botte e tanta solitudine

AGGIORNAMENTI: CARBONE E’ STATO ADOTTATO!

La storia di Carbone, un cane randagio che finirà per essere ucciso a calci e percosse se qualcuno non lo aiuta.

Il cane si trova a Rossano Calabro e vi chiediamo di condividere la sua storia. Per contatti diretti fate riferimento alle referenze in fondo alla notizia.

Grazie.

Questa la storia di Carbone con tutte le sue foto.

***

Vi prego di darci un aiuto con questo bellissimo cagnolone. È un randagio di Rossano Calabro (CS).

Tempo fa venne investito, curato e rilasciato per la strada. 

Qualche settimana fa le volontarie erano andate a portargli da mangiare, e l’hanno trovato con un testicolo spappolato e la coda quasi mozzata. 

Nemmeno il tempo di curarlo e rimetterlo nel suo branco, che Carbone viene ritrovato in condizioni ancora peggiori: gli organi interni ridotti malissimo, pieno di lividi, ferite – una a forma di X era sul collo, un taglio all’orecchio.

Non pensavamo riuscisse a superare la notte.

Ma Carbone è sopravvissuto, e ora è nelle mani della veterinaria. 

Carbone avrebbe già trovato adozione e quindi se riesce a sopravvivere potrebbe finalmente avere la sua seconda possibilità.

Per favore, aiutateci a saldare il debito con la veterinaria. Per qualsiasi info e dettagli contattate direttamente la clinica veterinaria che ha in cura il cane, in modo da ottenere delucidazioni e informazioni certe sia in merito alle condizioni del cane che all’eventuale conto da pagare, casomai voleste contribuire. Il veterinario è senza dubbio in grado di fornirvi la documentazione comprovante le cure e le terapie sostenute da Carbone.

Qui i contatti:

Per qualsiasi info su carbone potete chiamare quando volete al numero 3888595317 e parlare con la signora Priscilla, che ci ha scritto per farci notare che la veterinaria è disturbata dalle chiamate…

 

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

16 Commenti

  1. ciao Emanuele, se guardi nei commenti vedrai che una delle persone che si è presa cura di carbone ha detto che è stato adottato. abbiamo atteso qualche giorno (capitano a volte casi in cui il cane viene restituito dopo i primi giorni) ma a questo punto provvediamo noi ad aggiornare anche l’articolo. 🙂

  2. Piacere di conoscere tutti voi. Avrei delle parole da dichiarare, purtroppo non piacevoli per tanti di voi… ma voglio sfogarmi:
    – Grazie ai VOLONTARI che lo RACCOLGONO e lo portano dal VETERINARIO x le CURE
    – Grazie alla VETERINARIA per CURARE AL MEGLIO (voglio sperare) il POVERO CANE
    – Grazie a quelli che hanno aiutato fino ad ora
    – MORTE A CHI MALTRATTA, TORTURA o AMMAZZA LA NATURA TUTTA IN GENERE (flora e fauna), spero il Signore vi TRATTI nel PEGGIOR MODO POSSIBILE, MALEDETTI !!!
    – Vorrei partecipare in qualche modo ma sono passati diversi giorni, e non sapendo com’è andata a finire questa storia (non vorrei la veterinaria si offendesse), visto che OGGI è il 20/12/2011, ore 23.31, vorrei chiedere a qualcuno di voi se si hanno notizie nuove

    Io sono di poche parole.

    Grazie a tutti coloro che aiutano.
    Grazie a tutti coloro che partecipano anche solo MORALMENTE.
    MORTE A TUTTI COLORO CHE CAUSANO !!!

    SpawnPPC

  3. Allora punto uno non è stata la mia associazione a rimetterlo per strada una volta investito,punto secondo noi volontarie non capiamo questi commenti e punto terzo Carbone è stato adottato.

  4. ma qste volontarie cosa nn capiscono?!…investito-raccolto da loro e curato-poi rimesso in strada-picchiato-raccolto nuovamente da loro curato e rimesso in strada-poi picchiato nuovamente…MA CHE CE LO RIMETTETE A FARE???????????chi è li lo tolga dalla strada intanto e poi cerchi di trovare un’adozione.tra l’altro c’è almeno un rifugio che si è offerto di accoglierlo!CERCHIAMO DI ESSERE SVEGLI E LUNGIMIRANTI

  5. ragazzi, CONTATTATE DIRETTAMENTE la persona, ci sono le referenze apposta nell’articolo. questo è un sito di divulgazione, non è detto che legga i vostri commenti e noi non possiamo fare da tramite per tutti. PER FAVORE CONTATTATE DIRETTAMENTE MARIA.

  6. Per Maria….La tratta Ancona/Bologna posso coprirla io.

  7. Per Maria, se serve la tratta Ancona_Bologna posso coprirla io.

  8. katia questa questione è stata già risolta da giorni…il numero della veterinaria è stato rimosso.

  9. Maria no per carità non contattate la veterinaria che poveretta è stanca delle continue chiamate ricevute,ed è una che ama gli animali no??ma su..io sarei contenta se la gente chiama per sapere come sta un cane che ha subito lesioni,ma non tutti amano davvero gli animali molti lo fanno a scopo di lucro..quindi chiamate priscilla che c’è il suo numero..carbone su siamo tutti con te!!

  10. grazie dell’info betta. stiamo ricondividendo anche noi e appena abbiamo un minuto correggiamo l’articolo.

  11. sto condividendo l’evento on line… ho appena saputo che la sua adozione è saltata… aiutiamolo…..

  12. maria, contatta la veterinaria che lo gestisce… noi purtroppo non siamo in zona, ci limitiamo a diffondere. 🙂 grazie e bravissima!

  13. evito qualsiasi commento sulle merde che l’hanno ridotto cosi perchè finirei in galera ma pensando a lui se non si trova adozione, potrei interessarmi per farlo venire a Bologna in un canile dove lavoro io dove i cani sono tenuti benissimo con amore e ci sono possibilità maggiori di adozione . maria tel 3398591038

  14. Ciao Elena, purtroppo non si sa chi abbia conciato il cane in quel modo. Nell’articolo c’è scritto che avrebbe un’adozione, ma che al momento è ricoverato. quindi non è per la strada. Magari per maggiori delucidazioni potresti contattare la veterinaria che si occupa di lui 🙂

  15. scusate ma si sa almeno CHI è stato a fargli questo e perchè??? sarà mica stato lasciato di nuovo per strada spero!!
    fatemi sapere per cortesia!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com