Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Uruguay: Furia, il baby delfino salvato muore dopo 12 giorni [VIDEO]

Uruguay: Furia, il baby delfino salvato muore dopo 12 giorni [VIDEO]

Ecco Furia.

Questo piccolo delfino La Plata era stato trovato vivo, con il cordone ombelicale ancora attaccato, in Uruguay. Aveva ferite sul corpo e la sua mamma non era con lui.

La favolosa foto in apertura mostra Richard Tesore, capo dell’associazione SOS RESCATE FAUNA MARINA, mentre coccola il piccolo.

Furia è stato nutrito con il biberon e prelevato dalla sua piscina al centro di soccorso per essere portato a fare qualche nuotata nel mare. Di Furia ci si prendeva cura 24 ore al giorno.

Sfortunatamente, il piccolo è morto dopo dodici giorni di riabilitazione per sintomi respiratori connessi all’ipotermia.

L’associazione che ha tentato di salvarlo ha così dichiarato: “Oggi è un giorno di tristezza e riflessione. La perdita di un animale è dura, ma è qualcosa con cui abbiamo purtroppo a che fare ogni giorno. Sappiamo che è parte del nostro lavoro e che dobbiamo continuare a trovare la forza di andare avanti”.

Richard Tesore era già salito agli onori della cronaca lo scorso anno, quando aveva portato in salvo un altro baby delfino.

Il suo lavoro è particolarmente focalizzato a salvare i delfini La Plata, specie preziosissima e decimata senza ritegno dalla pesca selvaggia ed indiscriminata: ogni anno sono migliaia i delfini che rimangono uccisi dalle reti dei pescatori, per i quali questo pesce non ha alcun valore commerciale.

Ecco il video di Richard con il cucciolo di delfino salvato lo scorso anno.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com