Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / McDonalds (ancora) nel mirino per maltrattamento sui polli [VIDEO]

McDonalds (ancora) nel mirino per maltrattamento sui polli [VIDEO]

È stata una telecamera nascosta a puntare la luce sui maltrattamenti ai danni di alcuni polli inferti dai dipendenti della Sparboe Egg Farm, società americana che commercia uova e che rifornisce McDonalds.

Le violenze gratuite e brutali perpetrate dai dipendenti nei confronti di alcuni animali inermi sono state filmate dall’associazione animalista Mercy For Animals e messe in rete alcuni giorni fa, diventando immediatamente uno dei video più visti su YouTube con oltre 150mila utenti.

La stessa McDonalds è stata costretta a dissociarsi dal comportamento mostrato dai dipendenti della Sparboe Egg Farm e, in una nota, ha chiesto al suo fornitore Gargill di interrompere il business con l’azienda.

Una scelta naturalmente di comodo e del tutto orientata a non perdere (la già traballante) credibilità agli occhi dell’opinione pubblica, dal momento che da sempre McDonalds è considerata una delle più imponenti “multinazionali del terrore” al mondo.

Le riprese di Mercy For Animals non riguardano peraltro un solo allevamento, ma diverse sedi della Sparboe Egg Farm localizzate in Iowa, Colorado e Minnesota, a dimostrare che gli abusi nei confronti degli animali sono pratica comune e capillare.

“Disgraziatamente la maggior parte degli abusi documentati in questo video non solo sono frequenti, ma anche perfettamente legali”, dichiara, a ragione, Mercy For Animals, puntualizzando che negli USA non esiste alcuna legge federale che protegga i volatili d’allevamento né alcuna norma che punisca gli aguzzini.

La Sparboe Egg Farm ha fatto, come McDonalds, una scelta politica: si è scusata pubblicamente, ha avviato un’indagine interna, ha licenziato finora 4 dipendenti.

Non è sufficiente. La situazione deve cambiare alla radice.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. L’unico modo per impedire queste torture è smettere di mangiare carne!
    Poveri piccoli… trattati come se non fossero esseri viventi… Ma come fanno queste persone a tornare a casa la sera e dormire tranquilli? Magari fanno i bravi papà o mammina ma in realtà sono dei mostri! Che schifo!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com