Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Il tasso prima ustionato e poi finito a bastonate

Il tasso prima ustionato e poi finito a bastonate

Sono state le guardie WWF ad intervenire nel luogo del ritrovamento del povero tasso seviziato con il fuoco e infine ucciso con un corpo contundente che gli ha provocato la parziale fuoriuscita delle viscere. Il fatto è avvenuto a San Giuliano Terme, Pisa, un paio di settimane fa. 

Geapress riporta che le guardie sono state chiamate da un cittadino della zona: venite presto, hanno ferito un tasso, lo stanno torturando.

Ma quando il WWF è arrivato sul posto, l’animale era già senza vita. E le guardie descrivono la scena come orrenda.

Ci sono state investigazioni, ma si sono concluse con un nulla di fatto: gli aguzzini si sono portati via persino le armi utilizzate per torturare la bestiola.

Chi ha visto qualcosa? Chi è in grado di fornire maggiori particolari su quanto avvenuto? Chi può dare giustizia a questo povero animale senza colpa, sfigurato al punto da riconoscersi a malapena?

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Cristina Carrano

    Chi ha visto DEVE parlare!
    Il mondo va così perchè le persone che stanno in silenzio danneggiano tutti, posso capire il timore, magari questa persona conosce i bastardi che hanno fatto questo… ma non condivido il comportamento che pone la persona sullo stesso piano di questi assassini.
    Se qualcuni ha telefonato vuol dire che era lì, poteva fermarli o fotografarli e sporgere denuncia.
    Sempre che uno degli aguzzini non abbia avuto un briciolo di pentimento e preso da momentanei sensi di colpa si sia trovato a chiamare per segnalare il fatto (tutto è possibile nelle menti malate).

  2. When you find these people please punish and send them to prison for a long time..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com