Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Ti piace vincere facile: lo spot coi levrieri da sospendere PETIZIONE

Ti piace vincere facile: lo spot coi levrieri da sospendere PETIZIONE

Piacerebbe a tutti vincere facile. Ai levrieri utilizzati nelle orride corse dei cani, ancor di più, piacerebbe “vivere” facile.

Peccato che la loro esistenza sia funestata da una serie incredibile di tragedie, dall’imprigionamento agli abusi, dalle fratture alla paura, dall’incuria alla morte in arena oppure per mano dell’uomo, quando cominciano a correre un po’ più lentamente.

Avevamo avuto modo di parlarne solo qualche tempo fa, raccontando dell’orrore dei greyhound scozzesi (la storia si può leggere qui) e ora scopriamo che, da qualche giorno a questa parte, in televisione è tornato in onda lo spot di Lottomatica che ha per protagonisti proprio i cani di un cinodromo.

L’associazione GACI, che si occupa del soccorso, della salvaguardia e dell’adozione dei levrieri abusati nel mondo delle corse, lo trova giustamente offensivo, oltraggioso, falso e immorale.

“L’associazione GACI da dieci anni si occupa del salvataggio dei levrieri da corsa dai cinodromi di Inghilterra e Irlanda dato che in Italia, con la chiusura del cinodromo di Roma nel 2002, questo sport è illegale”, viene sottolineato nella petizione da firmare per chiedere la sospensione dello spot pubblicitario.

Sospensione ad oltranza con la quale ci troviamo perfettamente d’accordo. Si tratta di uno spot assolutamente tendenzioso basato su uno “sport” sanguinario, non dissimile, nelle morti che causa, dalle orrende tradizioni di tauromachia iberica. Inoltre – particolare non trascurabile – promuove il gioco d’azzardo (libera scelta di chi lo pratica) basato sulla sofferenza degli animali (che libera scelta non hanno).

Una pubblicità del genere è faziosa quanto quegli spot sul latte e il formaggio che mostrano vacche allegre e felici – mentre invece gli allevamenti sono ben altra cosa (basta leggere questo nostro mini dossier sulle verità che nascondono).

L’associazione GACI (Greyhouse Adopt Center Italy), nella sua presidente Elisa Manna e il sito di informazione greyhouse.it nel suo titolare Emiliano Facchinetti, insieme ad altri organismi, chiedono l’immediata sospensione dello spot di Lottomatica.

La petizione da firmare è questa: vai alla petizione.

Perchè quando si tratta di corse di cani solo su una cosa si può scommettere con certezza: che i cani moriranno. Come quelli nella foto in apertura.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. l’altro giorno ,dopo non so quante volte ,avevo subito questa orribile pubblicità,mi sono chiesta ,;finiamola ,è già brutto pubblicizzare il gioco ,più che mai con dei cani …si deve finire subito questa pubblicità .e ancora di più le corse

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com