Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Storia della bambina che nascose un micio nello zaino

Storia della bambina che nascose un micio nello zaino

Racconto di Athina Collins di Atene, in Grecia. Qui la versione originale, in inglese.

“Mia figlia Maria mi telefonò da scuola dicendo che doveva uscire prima perché non si sentiva bene. Capii subito che c’era dell’altro così la richiamai per capire cosa stava succedendo.

‘Ho un gattino nello zaino’, mi disse, ‘L’ho trovato in giardino ed è freddo e umido e io me lo porto a casa’.

Le accordai il permesso e andai a prenderla a piedi. Non ero contenta di camminare sotto la pioggia, ma quando vidi il viso di mia figlia mentre mi raccontava del gattino e di come l’aveva portato in salvo, pensai che valeva la pena bagnarsi le scarpe.

Portammo a casa il piccolo e lo asciugammo. Si era preso un raffreddore e aveva bisogno di medicine per qualche giorno, così trascorse le prime settimane in camera di Maria. Dopodiché, crebbe e diventò sempre più bello. Era una femminuccia e la chiamammo Lolita. 

Ancora oggi è la nostra piccolina”.

 

Nella foto, Lolita con Maria.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com