Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Violenza su animali: Bergamo al primo posto per il numero di procedimenti aperti

Violenza su animali: Bergamo al primo posto per il numero di procedimenti aperti

È la Procura di Bergamo a classificarsi prima nel numero di procedimenti aperti in merito a reati di crudeltà verso gli animali: 73 per uccisioni, 31 per maltrattamenti, 34 per abbandoni e detenzioni incompatibili con la natura degli animali e 67 per reati venatori, ossia connessi alla caccia.

I dati sono relativi all’anno 2010 e sono stati diffusi dal LAV nel suo Rapporto sulle Zoomafie, realizzato dall’apposito osservatorio: il risultato è stato acquisito dopo attenta indagine su tutte le 165 Procure ordinarie e le 29 presso il Tribunale per i minorenni.

Ovviamente questo non significa che Bergamo detenga la maglia nera in termini di maltrattamenti animali, ma solo che è l’area italiana sulla quale sono state effettuate più indagini. In linea di massima, dice LAV, nelle Procure italiane si aprono circa dodici fascicoli al giorno per reati a danno degli animali.

Significa uno ogni due ore.

La Procura che ha aperto meno procedimenti nel 2010 è stata quella di Mondovì (1 solo procedimento), seguita da Castrovillari, Vercelli, Nicosia e Aosta.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Se vedo questa foto mi spezza il cuore, non riesco comprendere la crudeltà umana.. Io ho una cagnetta e per me e mio marito LEI e come una figlia fa parte del nostro nucleo famigliare.. e poi non siamo tutti fratelli sia l’animale e l’uomo?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com