Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Briciola, la cagnetta picchiata a sangue, ora ha una casa

Briciola, la cagnetta picchiata a sangue, ora ha una casa

Riceviamo la comunicazione ufficiale da MA Aversa e ripubblichiamo con grande gioia. Buona vita, Briciola!

***

Aversa (CE), 31.10.2011

 

Lieto fine per Briciola: ADOTTATA!!!

Briciola, la cagnetta bastonata e ridotta in fin di vita, da qualche giorno ha una nuova casa.

Donata e Gian, che qualche mese fa avevano già adottato la nostra cagnetta Cher, ora Babà, sono rimasti colpiti dalla triste storia di Briciola e hanno deciso di donarle una casa e tanto tanto amore.

Siamo stati molto fortunati perchè in questi mesi ho potuto vedere come Babà sia rinata insieme a loro, sempre al centro di mille attenzioni proprio come fosse una figlia.

Non avrei osato sperare in una adozione migliore!

Babà è anche la protagonista di un Diario dal quale mi rende partecipe delle sue vicissitudini, diario che ora condividerà con Briciola!

Ve ne riporto una pagina, sono certa che vi farà sorridere, e se vi scapperà anche una lacrimuccia al pensiero di quanto la nostra Briciolina abbia sofferto prima di arrivare a questo non vi preoccupate, nessuno lo noterà… 😉

Grazie a tutti quelli che ci sono stati vicini e che hanno sofferto con noi. E’ arrivato finalmente il momento di gioire! La denuncia va avanti, non preoccupatevi.

Speriamo che arrivi anche una bella condanna ma nel frattempo, buona visione delle foto e buona lettura!

 

Francesca

***

Ricevo da Gian:

La realtà non è brutta come può sembrarVi da lontano, grazie soprattutto al carattere splendido di Babà comunque ti allego il diario di Babà vecchio e la nuova puntata dedicata a Briciola

Babà sarà felice se il suo diario sarà letto da tutti e anche di ricevere posta dagli amici. il mio nuovo indirizzo mail è guerra@il-laboratorio.it  e potete scrivermi li.

 

Francesca Oliva

Movimento Animalista di Aversa

Tel.: 347.4897010

Fax: 081.19318372

adozioni@ma-aversa.it

http://www.ma-aversa.it

C.C.Postale n. 76938539

intestato a “Movimento Animalista di Aversa”

IBAN: IT59C0760114900000076938539

 

Dalla nuova casa di Briciola…

Diario di una cagnina spaesata / 15 Genova 27 ottobre 2011

Qui stanno esagerando, dopo più di un mese che il mio gian mi trascura e torna a casa che sembra uno zombie stanco che non riesce a farmi neppure le coccole, quando finalmente si è tornati alla normalità fatta di gite e pic-nic nei fine settimana ecco che fulmine a ciel sereno mi mettono tra le zampe una rompiscatole pelosa a portarmi via l’affetto dei miei umani.

Sta Briciola è veramente invadente e famelica arrivare alla ciotola è diventata una corsa, insomma arrivo sempre prima io ma le ciotole sono due e la stronzetta si permette di mangiare da quella che io trascuro, roba da gatti.

Dicono che sia stata pestata quasi a morte, sarà ma a me non pare perché corre salta gioca (ebbene si lo confesso non sono riuscita ad odiarla per più di 24 ore e ora ci gioco) Ha un bel caratterino e ieri sera solo perché volevo assaggiare il suo osso, che magari era più buono del mio, mi ha dato un’abbaiata veramente da maleducata.

Per il resto è una copiona, se salto addosso ai miei anche lei salta; se esco in bagno mi segue; se dormo, dorme, se esco… resta a casa (ha ha ha) perché non sopporta ancora il guinzaglio.

Dormiamo tutta notte sul lettone e per fortuna non russa.

L’accento mi sembra delle mie parti e il carattere, a parte che se la tira un pò da guappa, dolce, certo se smettesse di leccare i miei umani sarei più contenta. Questa casa è la mia casa e lei è ospite comunque sono già passati 4 giorni e non puzza quindi forse potrei anche pensare di tenerla più a lungo o ….per sempre.

La convivenza ha anche i suoi pregi a parte i rodei su e giù dai divani, che a farli da sola dopo un po ti annoi c’è poi il vantaggio delle razioni extra di cibo che i miei umani, sentendosi (giustamente) in colpa per questo affronto ai miei sentimenti, ci elargiscono spesso anche se non sono d’accordo sulla divisione perché io peso almeno 4 chili più di briciola e dovrei avere i bocconi più grossi invece… ciccia.

Nella prossima puntata Vi manderò delle foto anche se poverina è proprio brutta, con tutto quel pelo lungo e soffice e le orecchie dritte, vuoi mettere che finezza noi rasi con le gambe lunghe e delle elegantissime orecchie pendule

Saluti a tutti da briciola che mi incarica di dirvi che stà bene
Anche se la vita dell’emigrante è sempre difficile ( a me lo dice!!!!) scherzi a parte mi ha raccontato una storia terribile di botte e della dolcezza degli amici che l’hanno salvata riconcigliandola col genere umano, io mi sono fatta un’idea: visto che è praticamente resuscitata non è che sotto tutto quel pelo c’è un… gatto travestito. Se così fosse sarebbe il colmo e non potrei mai perdonare Francesca e Macrina che mi hanno organizzato questo scherzo o forse sarebbe meglio dire questo regalo.

Ora vi lascio a presto, babà .

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Sono felice che Briciola ha trovato una famiglia piena d’amore.. Pif

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com