Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Stop a fabbrica di primati per vivisezione a Puerto Rico

Stop a fabbrica di primati per vivisezione a Puerto Rico

Questo mese il Senato di Puerto Rico ha votato all’unanimità per fermare il programma di costruzione di una fabbrica che avrebbe ospitato e fatto nascere macachi da vendere poi a istituti di ricerca, perché venissero vivisezionati. 

La Bioculture Ltd, società con base alle Mauritius, aveva in progetto di costruire una fabbrica a Guayama, Puerto Rico, e di catturare oltre 4000 scimmie dalle Mauritius. Gli animali sarebbero stati poi utilizzati per la riproduzione e inviati ai vivisettori per l’industria farmaceutica.

Già nel 2009 la Corte Suprema di Guyama aveva messo un freno all’iniziativa, perlomento temporaneamente, a causa di permessi mancanti. Lo scorso anno, la Corte d’Appello portoricana aveva però autorizzato il prosieguo dei lavori di costrizione della struttura, spingendo così gli animalisti a fare pressioni ancora maggiori.

Oltre agli ovvi problemi di crudeltà animale, si iniziò a parlare anche dell’impatto che una fuga massiva di primati avrebbe avuto sull’ecosistema dell’isola, e delle esalazioni di gas provenienti dalla fabbrica.

Negli ultimi due anni la Bioculture era già stata citata in giudizio e multata per la costruzione abusiva di strutture e per l’inquinamento delle acque. 

Ora si vocifera che la società abbia in programma di costruire altrove: si spera che i permessi le vengano ancora negati.

Nella foto: scimmie in gabbia cercano di trovare conforto in un abbraccio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Speriamo ai permessi negati non capisco proprio perché si ostinano a vivisezionare gli animali visto e dimostrato che sono biologicamente diversi da noi.

  2. Almeno una buona notizia ogni tanto..!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com